Chi sono?

Laureando in Sociologia e Criminologia, come hobby mi piace praticare sport e leggere.

mercoledì 23 maggio 2018

Vigilanza privata la situazione e come potrebbe evolversi.

Vi voglio parlare del tema vigilanza privata la quale si vede in modo effettivo ma non se ne discute mai nei tg o dove si conta.
Cominciamo con il dire che con il termine vigilanza privata rientrano molto categorie tra cui addetti ai servizi di controllo(ex buttafuori), GPG, investigatori privati e portieri, tutte queste figure sono accomunate a mio dire da alcune parole, incertezza, poca professionalità, scarsa formazione. Ovviamente parlo in generale e non in casi singoli dove vi sono le eccezioni.
La scarsa formazione la troviamo per lo più nelle figure quali gpg, portieri e operatori non armati, spesso con licenza media, sarebbe minimo ormai chiedere un diploma se si vuole una crescita del settore professionale, se si vuole ambire a stare su un mezzo pubblico, se si vuole ambire a stare in qualsiasi luogo aperto al pubblico non di certo ci possono essere persone che non sanno leggi o altro.
Poi abbiamo incertezza dovuta alla poca chiarezza delle leggi e dunque vediamo operatori di sicurezza che fanno ronde nelle piazze notturne o gpg, operatori fuori dalle casse dove non si capisce bene se possano o meno far pagare beni non pagati alle casse (interventi su furti), incertezze anche per gli investigatori che devono districarsi tra leggi sulla privacy stringenti, operatività limitata mentre invece potrebbero essere molto utili anche nel pubblico.
Infine vi è poca professionalità, non basta andare in palestra ed essere un colosso quando ci si trova in contesti aperti al pubblico, bisogna ad oggi saper parlare se si vuole una crescita del settore, se si vuole avere un riscontro in materia legislativa, non basta essere forti a non far entrare qualcuno in un posto.
Detti questi punti trovo necessario una crescita del settore dove gli operatori siano formati in modo adeguato a fronteggiare situazioni di stress, siano formati in materie di leggi per capire i limiti operativi, per avere più diritti bisogna capire ciò che non si ha.
Il privato può essere protagonista nel pubblico come accade in svizzera. Inghilterra e via dicendo ma vi è bisogno di leggi chiare, formazione e soprattutto operatori all'altezza.